Fare trading sul mercato delle opzioni binarie comporta, tra le altre cose, la scelta di un buon broker con cui investire. Ma, in maniera particolare per i principianti, la domanda fondamentale è: “Come faccio per scegliere un buon broker di opzioni binarie?

Prima di rispondere a questa domanda è necessario sapere che la scelta di un broker è molto importante perché una decisione sbagliata ha come conseguenza quella di farti perdere un sacco di soldi (e non farti credere più nel mercato, che invece ha i suoi vantaggi e i suoi “perché”).

Regolamentazione

La cosa fondamentale è scegliere un broker che sia regolamentato. Questo significa che deve rispettare le regole degli enti che dettano le regole del mercato. Si tratta di una delle questioni più intricate per un commerciante di opzioni binarie che si trova ad operare sul mercato. Scegliere un broker regolamentato significa operare, tra le altre cose, con una piattaforma ben programmata, sicura, e che il denaro che si è versato sul proprio conto è in “mani sicure” e protetto da qualunque rischio imprevisto.

Servizio clienti

Avere un servizio clienti efficiente è un must per qualsiasi piattaforma di opzioni binarie che voglia dare dei servizi professionali. E’ un punto importante da considerare e, per essere certi della bontà del broker da questo punto di vista, si può fare un tentativo in prima persona. Come? Semplicemente ponendo delle domande al broker e valutando la tempistica e la qualità della risposta, oltre che la gentilezza e la professionalità del servizio di assistenza.

Se quest’ultimo è insufficiente, meglio lasciar perdere. Se un broker non offre un buon servizio di assistenza quando volete diventare dei clienti, in che maniera potrebbe offrirlo dal momento in cui volete ritirare i guadagni?

Tipologie di investimenti

Quando si tratta di opzioni binarie ci sono tre tipologie di commerci possibili: le cosiddette opzioni “tutto o niente”, le opzioni digitali e le opzioni fisse. Maggiori sono le scelte a disposizione del trader, più possibilità di guadagno ci sono.

Sicurezza del software di trading

Prima di scegliere il broker opzioni binarie si dovrebbe indagare l’aspetto dell’usabilità della piattaforma di trading. Se si deve spendere tempo a navigare nella piattaforma per cercare di capirla si rischia di non riuscire ad imparare bene il mercato. Ciò si traduce in enorme frustrazione per il trader e un minor numero di operazioni fatte.

Delle piattaforme di trading difficili sono una pessima esperienza utente e possono contribuire notevolmente ad aumentare il rischio di perdita di denaro. Sono molte le piattaforme di trading intuitive e facili da usare. La migliore in assoluto? Quella che permette di fare trading binario con 24Option.

Pagamenti

Le modalità di pagamentp possono variare molto da intermediario ad intermediario e possono arrivare fino al 80% per ogni transazione. Prima di scegliere il broker bisogna valutare le percentuali di guadagno nel caso di previsione corretta. A parità di sicurezza tra due intermediari, la discriminante di scelta diventa proprio la percentuale di guadagno (che dovrà essere ovviamente la più alta possibile). Ancora una volta, 24Option è la miglior scelta sul mercato.